Video. Niente violenza e volgarità: così i The Jackal reinventano “Gomorra”

Sta per andare in onda sulle reti Sky la quarta stagione di “Gomorra”, la serie dal successo internazionale basata sulle opere di Roberto Saviano. Come di consueto, Napoli si divide fra chi ama la serie e l’aspetta con trepidazione, chi la odia per l’immagine distorta che trasmette della nostra città e chi la disprezza perché troppo cruda, piena di violenza, criminalità e volgarità, ignorando che non si tratta, di certo, di una produzione leggera o per bambini.

Non potevano non prendere parte alla discussione i The Jackal. Il gruppo di youtuber napoletani, ormai famoso in tutta Italia, ha da sempre ironizzato sul fenomeno Gomorra con video divertenti che, spesso, hanno visto la partecipazione di attori del cast e dello stesso Saviano. Potevano, dunque, non ironizzare anche su chi critica la serie per i contenuti eccessivamente crudi?

Nel nuovo video “Gomorra Legale”, pubblicato oggi su Youtube, i The Jackal reinterpretano completamente la serie, rifacendo alcune delle scene più famose in chiave “censurata”. Le partite di droga diventano carichi di gelati, le minacce vengono fatte solo a chi non getta la spazzatura nei contenitori corretti, l’offesa più grande è “stupido” e c’è persino chi si va a costituire per non aver pagato il ticket per il parcheggio.

Ogni scena, per quanto il contenuto sia così semplice e normale, viene recitata nello stile solito di Gomorra: toni aggressivi, movenze minacciose e fare intimidatorio.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più