Agguato San Giovanni, il questore di Napoli: “Più uomini, bisogna sporcarsi le mani”

La notizia della sparatoria davanti la scuola a San Giovanni a Teduccio riapre inevitabilmente la questione sicurezza a Napoli soprattutto se parliamo di un omicidio così efferato consumato davanti a bambini così piccoli. Tra questi è intervenuto anche il questore di Napoli, Antonio De Iesu così si legge su La Repubblica

“Un delitto commesso, ricorda il questore nonostante i risultati ottenuti anche in quella zona contro il clan”.

“Noi ci assumiamo la nostra responsabilità. Ma è importante fare di più, impegnarsi e sporcarsi le mani per una maggiore prevenzione sociale in questi quartieri”

“Spesso mi chiedono se servano piu uomini. Sicuramente, è auspicabile che arrivino più uomini”

“Tra novembre e febbraio ne sono arrivati 100. Ma noi dobbiamo lavorare con le forze che abbiamo”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più