Procreazione assistita: i centri in Campania per le visite gratuite

Napoli – Avere un figlio tramite fecondazione assistita non è semplice e, soprattutto, non è economico. Spesso si tratta di un percorso fatto di incertezze e sacrifici ed i futuri genitori devono mettere tutto l’impegno e la volontà del mondo per riuscire a sopperire a quanto Madre Natura ha mancato.

Beni primari come la vita, la procreazione, la maternità non vengono garantiti per tutti, non sono accessibili a chiunque, ma solo a chi ne ha la disponibilità economica. Tali trattamenti dovrebbero rientrare nel sistema sanitario pubblico. Per fortuna, la Regione Campania ha fatto un passo da gigante su questo punto.

E’ entrato, infatti, nella fase attuativa il decreto varato dal Presidente Vincenzo De Luca nella sua veste di Commissario alla Sanità per la Procreazione medicalmente assistita. Per la prima volta in Campania, sarà possibile per tutte le coppie accedere alle diagnosi necessarie e ai trattamenti per la fecondazione medicalmente assistita usufruendo del sistema sanitario pubblico regionale.

Attualmente, questo servizio sarà possibile solo in alcune strutture ospedaliere ed in alcuni reparti. Ecco i centri regionali presso i quali è possibile rivolgersi:

Questo il link per consultare la lista a schermo intero.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più