De Luca: “Il governo racconta fesserie. A Salvini mandiamo una pastiera, è nervoso”

Vincenzo De Luca

Dopo giorni di “tregua” per le festività pasquali, si riaccende il dibattito politico nel Paese. Ad aprire le danze in questo martedì post-Pasquetta è il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. In occasione dell’inaugurazione del nuovo complesso operatorio dell’Azienda ospedaliera universitaria Vanvitelli – nel Pliclinico di Cappella Cangiani a Napoli -, De Luca ha attaccato ancora una volta il governo gialloverde: “Credo che questo sia l’unico esempio al mondo di un governo i cui ministri consumano il 90% del loro tempo a fare polemiche e raccontare fesserie“.

Io mi domando sinceramente – ha aggiunto il governatore – dove trovano il tempo poi per governare. Il tempo di chi sta in una istituzione è limitato, e se il 90% del tempo lo sprechi a fare scemenze poi diventa complicato lavorare“. De Luca, poi, lancia un messaggio al leader della Lega: “A Salvini mandiamo una pastiera, così si rasserena, lo vedo un po’ nervoso“.

Infine, De Luca ha parlato del commissariamento della sanità nella regione Campania: “Non c’è alcuna ragione per mantenere ancora in piedi il piano di rientro. La Campania ha raggiunto tutti gli obiettivi previsti dalla legge e possiamo dire a testa alta, al netto del timbro che deve mettere il Governo, che la Campania nella sostanza è uscita dal commissariamento“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più