Battipaglia. Bimbo di 10 anni tenta il suicidio e si lancia dalla finestra: le sue condizioni

ambulanza 118

Ha sconvolto tutti la notizia del bambino di 10 anni che ha tentato il suicidio per non andare a scuola. La tragedia sfiorata è accaduta ieri a Battipaglia in provincia di Salerno. Il bambino una volta sceso di casa si sarebbe inventato una scusa con la madre per risalire e una volta da solo si è lanciato dalla finestra.

Immediati sono stati i soccorsi. Il piccolo è stato prima ricoverato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona di Salerno e poi trasportato in elicottero all’ospedale Santobono di Napoli. Il bambino è attualmente in terapia intensiva, in quanto il quadro clinico appare ancora abbastanza complesso e per tale motivo i medici non vogliono sbilanciarsi ma attendere che la terapia faccia effetto e dia i primi risultati.

Dalla tac toal-body si erano evidenziate fratture in diverse parti del corpo, ma per fortuna non c’è stato nessun tipo di trauma cranico, nonostante la caduta.

Intanto i Carabinieri stanno indagando per capire quali sono state le cause che hanno spinto il piccolo a compiere questo gesto. Per il momento non risulta che il bambino fosse vittima di bullismo, ma probabilmente dietro al tentato suicidio ci sarebbe un rapporto conflittuale con qualche compagno di scuola o con qualche insegnate.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più