Meteo. Maggio gelido e con la neve: non si vedeva un freddo così da 62 anni

E’ Primavera, ma il freddo che si è abbattuto in questi giorni sull’Italia segna una temperatura tipica dei mesi invernali. Un freddo di questa portata nel mese di Maggio non si registrava da ben 62 anni. Infatti l’ultima volta in cui in questo periodo il gelo e il freddo si sono abbattuti sulla nostra Penisola è stato il 5 maggio del 1957, giornata in cui l’Italia venne di nuovo imbiancata da forti nevicate che coinvolsero anche il Meridione.

Attualemente le temperature sono scese di oltre 10 gradi e la popolazione italiana ha dovuto di nuovo cedere il posto a cappotti, cappelli, maglie di lane e sciarpe e “mettere in stallo” i vestiti primaverili che dovranno ancora attendere e restare nell’armadio. Infatti nella giornata di oggi 6 maggio, come riporta ilmeteo.it, l’aria fredda continuerà a gelare le mani di tutti, con venti gelidi che contribuiranno ad abbassare ulteriormente le temperature. Lo stesso clima incerto e “fuori stagione” si registrerà anche nella giornata di domani.

Miglioramenti si registreranno solo da mercoledì 8 maggio, dove l’ alta pressione di matrice sub tropicale si affaccerà seppur timidamente all’Italia, andando ad interessare principalmente il Sud del Paese dove il caldo comincerà a farsi sentire in particolare nei giorni successivi di giovedì 9 e venerdì 10 maggio ma, con tutta probabilità, anche nel successivo weekend.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più