Salvini lancia la norma ‘spazza clan’: “Per me contano i fatti”

Il premier Matteo Salvini ha annunciato che saranno previste ottocento assunzioni straordinarie per 25 milioni di euro nell’arco di due anni. Si tratta di una misura speciale denominata “Spazza clan” che ha l’obiettivo di notificare le sentenze di migliaia di condannati in via definitiva che sono ancora liberi per la lentezza della burocrazia italiana.

I tragici fatti di Napoli, dove una bambina lotta ancora tra la vita e la morte, ha scosso gli animi di tutti. Salvini ha dichiarato: “A Napoli 12mila condannati a spasso. Per me contano i fatti, le chiacchiere le lascio agli altri”.

“Prevenzione funziona, repressione funziona, ma manca la parte finale. Non è un atto di accusa ma un problema che dobbiamo risolvere, ragionerò con il collega della Giustizia per capire di cosa c’è bisogno. Posso mandare anche 10mila poliziotti a Napoli ma poi manca la fase finale. La riforma della giustizia la voglio fare con magistrati, giudici, avvocati e operatori della giustizia. Serve un piano carceri straordinario e un piano assunzioni straordinario”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più