Torre del Greco, rifiuti pericolosi vicino all’ospedale Maresca: sequestrata l’area

Ospedale-Maresca (1)Torre del Greco – Gli uomini della Guardia di Finanza di Torre Annunziata e della compagnia di Torre del Greco, con il supporto della sezione aerea di Napoli, hanno sequestrato un’area nei pressi dell’Ospedale Maresca pericolosa per la salute e l’ambiente.

In particolare si tratta di un’area in cui sono presenti circa due tonnellate di rifiuti e materiali pericolosi, tra i quali lastre di eternit. Nella stessa zona sequestrata sorge anche un capannone costruito con lo stesso materiale pericoloso. Si tratta di un fondo rustico utilizzato come illecito sito di stoccaggio di lamiere contenenti eternit.

L’amianto appariva in molti punti frammentato ed esposto agli agenti atmosferici, con conseguente grave rischio di dispersione sia nel terreno sia nell’aria. In particolare, secondo gli uomini della Guardia di Finanza, tali rifiuti sarebbero stati utilizzati per allestire pensiline di riparo e un capannone di circa 80 mq. Sequestrata l’area, i responsabili denunciati per violazioni ambientali.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più