A piedi nudi in villa Floridiana: spettacoli e lezioni di danza gratuite

NapoliDal 24 al 26 maggio, nel Parco della Villa Floridiana, si svolge il festival “A piedi nudi nel parco” una manifestazione di danza e di musica dal vivo, giunta alla sua VII edizione.

Promossa dal Polo museale della Campania, diretto da Anna Imponente, con il coordinamento di Luisa Ambrosio, direttore del Museo Duca di Martina, la rassegna è organizzata dal Circuito Campano della Danza con la direzione artistica delle danzatrici e coreografe Simona Lisi e Maria Grazia Sarandrea.

Il festival sin dalla prima edizione ha avuto un concept molto coinvolgente, abbinando le arti del corpo e l’immersione nell’ambiente naturale con uno stretto dialogo tra pubblico e artisti. Si svolge interamente alla luce del sole e propone spettacoli di danza contemporanea, etnica e lezioni aperte a tutti, proprio per avvicinare più persone possibili all’arte della danza. Le direttrici artistiche ritengono, infatti, che la danza debba tornare ad essere un’arte necessaria alla portata di tutti, proprio come la musica.

Questo il programma, finalizzato a far conoscere diverse forme di espressione della danza:

Venerdì 24 alle 17.00, si comincia con uno spettacolo di danza contemporanea a cura del gruppo Performing Arts di Movimento Danza, con la coreografia di Sonia De Gennaro. Al termine dello spettacolo un dialogo con Gabriella Stazio che festeggia quest’anno i 40 anni di attività del suo centro di danza e un piccolo omaggio ”gestuale” alla figura di Pina Bausch da condividere insieme al pubblico.

Sabato 25 doppio appuntamento, alle ore 11 uno spettacolo ispirato alla cultura del tarantismo con la danzatrice e coreografa Maristella Martella accompagnata dalla musicista e cantante Giulia Piccinni, al termine una breve lezione con il pubblico presente.
Alle ore 16.30 una conversazione in danza curata dalla studiosa di danza Annalisa Piccirillo sul tema “danza e natura” a seguire lezione e jam di Contact improvisation guidata dalla danzatrice e coreografa Alessia Scala, musica dal vivo di Carlo Roselli.

Domenica 26, ultimo giorno del festival, la direttrici artistiche saranno le protagoniste del doppio appuntamento. Al mattino ore 11 spettacolo interattivo per bambini a cura di Maria Grazia Sarandrea in collaborazione con l’Istituto Vanvitelli.
Nel pomeriggio ore 17.00 spettacolo di chiusura, con una suggestiva interpretazione del Cantico dei Cantici tra canto, parola e gesto di e con Simona Lisi e Caterina Pontrandolfo.

Non resta che immergersi con il proprio corpo nella natura, assaporando le varie proposte di questo bel festival nell’ultimo week end di maggio. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, in caso di pioggia gli spettacoli saranno rimandati a nuova data.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più