De Luca: “Al Viminale c’è un idiota. Salvini? Il suo è un immenso picnic per l’Italia”

Non ci sta Vincenzo De Luca a subire in modo passivo il polverone sollevatosi intorno al caso delle lenzuola al Cardarelli. Il Presidente della Regione Campania ha sottolineato come l’ospedale napoletano non sia mai stato in emergenza per quel fatto, tanto è vero che l’agitazione è durata poco e tutto è tornato alla normalità in poco tempo. Il governatore, come suo solito, non le manda a dire:

“Stiamo sputando sangue per fare di questa sanità la migliore d’Italia, ma poi c’è il farabuttismo e imbecillità per cui ti trovi nei tg nazionali mentre muoiono persone nei pronti soccorso nelle altre regioni, ma mancano le lenzuola a Cardarelli.

“Non sappiamo chi è la fonte del Viminale che ha prodotto la nota diffusa dalle agenzie di stampa. Trattasi di un perfetto idiota. L’ospedale Cardarelli non ha rallentato assolutamente nulla. Non c’è stata e non c’è alcuna emergenza. Quanto alle lenzuola, Salvini può sempre regalarle ai balconi d’Italia perché la richiesta è ormai da record”.

De Luca ha quindi spiegato:  “La notizia non erano le lenzuola ma la battaglia della Regione Campania per cacciare dalla sanità la camorra e i delinquenti. L’American Laundry ha una interdittiva antimafia. La Soresa ha fatto subentrare la seconda classificata della gara con una clausola che prevede che i dipendenti che lavorano negli ospedali siano assunti dalla nuova azienda. Qualcuno pretendeva che la nuova azienda assumesse anche quelli nella struttura centrale dell’American Laundry, i centralinisti e gli amministrativi. Questa non è lotta sindacale ma delinquenza doppia perché si fa sulla pelle dei malati”.

Ed inoltre: “Quota 100 è un’altra imbecillità di Salvini, puoi mandare in pensione anche i quarantenni, basta che programmi concorsi per non lasciare i posti scoperti. Siamo in mano a dei primitivi, sono dei Neanderthal, tra 40mila anni arriverà al Sapiens Sapiens. Va in giro con giubbini di pelle di capra. Salvini va da mesi in giro per l’Italia, il suo è un immenso picnic che dura da mesi”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più