Meteo folle di Maggio: la neve imbianca il Santuario di Montevergine

Avellino – Questo mese di maggio è stato caratterizzato da un clima assolutamente folle. Il temperature sono passate dal caldo al freddo alternandosi di ora in ora, piogge o addirittura diluvi autunnali in piena primavera, nessun giorno è stato caratterizzato da sole pieno senza la presenza di nuvoloni grigi e cielo chiuso. Una diretta conseguenza delle alterazioni climatiche dovute alla distruzione dell’uomo.

Oggi, però, sembra esser stato raggiungo il limite. Alle 15:35 di questo pomeriggio, la webcam puntata 24 ore su 24 sul Santuario di Montevergine, in provincia di Avellino, ha mostrato l’importante sito religioso imbiancato dalla neve. La webcam appartiene all’osservatorio meteorologico attivo sul Santuario.

A quanto pare, questa nevicata di maggio è dovuta ad una forte precipitazione piovosa ed ad un contingente ed improvviso abbassamento della temperatura che ha trasformato le gocce di pioggia in fiocchi di neve. Così, i tetti del Santuario, a 1250 metri sul livello del mare, e l’intera area circostante risultano completamente imbiancati. Un paesaggio invernale a maggio.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più