Noemi: la società di psicologia Italiana offre sostegno gratuito alla famiglia

Rossella Aurilio, presidente della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (SIPPR), relativamente alla vicenda di Noemi, la bambina di 4 anni ferita a Napoli, in piazza Nazionale lo scorso 3 maggio durante una sparatoria, si dichiara disposta a fornire tutti gli aiuti psicologici necessari alla piccola e alla famiglia, in forma gratuita.

Sentiamo le sue parole riportate da ilroma: «La piccola Noemi e la sua famiglia meritano di tornare ad una vita normale, per questo siamo pronti a mettere a disposizione, in maniera assolutamente gratuita, la nostra esperienza e tutto il nostro supporto. Perché le cicatrici più dure a guarire sono quella dell’anima».

La dottoressa spiega come in certe situazioni, la sofferenza non riguarda solo chi viene fisicamente colpito ma soprattutto le famiglie, coloro che nei giorni successivi all’accaduto vengono travolti dal dolore e, tante volte, si lasciano andare, quando invece non dovrebbero, perché, a chi soffre serve tutto il loro appoggio.

Il presidente prosegue: «Essere al loro fianco è soprattutto un dovere, una risposta da parte di un’intera categoria che vuole lanciare un segnale forte».

La società, nata nel 1984, vanta psicoterapeuti di grande spessore ed è una delle più affermate in questo campo a livello nazionale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più