Venditore di cocco non trova collaboratori: “Pensano solo al reddito di cittadinanza”

Potrebbe sembrare un paradosso o una barzelletta ma non lo è, quello che accade ad Antonio Sola, 36enne napoletano che vorrebbe intraprendere la strada del commercio ambulante del cocco e di ciambelle  sulle spiagge della costa adriatica, ma, e qui viene il bello, non riesce a trovare persone che vogliano collaborare con lui.

L’annuncio di lavoro che Antonio ha messo in rete prevede un regolare contratto di lavoro stagionale e una retribuzione proporzionale al volume di lavoro svolto, ma , nonostante ciò, nessuno si è fatto avanti.

In molti pensano che la notizia sia un fake, nel frattempo il povero imprenditore in erba, con l’imminente arrivo dell’estate, resta da solo a credere in questa idea.

Credo che le persone ormai pensino solo al reddito di cittadinanza, – ha raccontato al mattino.itperciò stanno rifiutando certe proposte di lavoro. È solo una mia sensazione, ma ho paura che sia quello il motivo per cui io quest’anno non riesco a trovare gente disponibile”.

Potrebbe anche interessarti