Pompei, tornano le tragedie classiche al Teatro Grande: il programma

teatro Grande Pompei scaviÈ giunta alla sua terza edizione la rassegna teatrale “Pompeii Theatrum Mundi”, un progetto nato dalla collaborazione tra il Teatro Stabile di Napoli e il Parco Archeologico di Pompei. L’edizione 2019, che si inserisce in un progetto più ampio volto alla promozione del Parco Archeologico campano, si terrà dal 20 giugno al 13 luglio 2019 nel Teatro Grande di Pompei.

Sul palcoscenico di un Teatro del II sec. a.C. andranno in scena quattro grandi opere classiche, che spaziano dall’Antica Roma alle ambientazioni suggestive dei classici inglesi: il tutto nella splendida cornice degli Scavi Archeologici di Pompei. Non manca nella rassegna teatrale uno spazio riservato alla grande danza contemporanea, che si fonde con la tradizione classica per dar vita a uno spettacolo unico nel suo genere.

Si partirà con “La Tempesta” di Shakespeare, nella messa in scena di Luca De Fusco; a seguire, verranno messi in scena l’Edipo Colono, spettacolo di Ruggero Cappuccio ispirato all’opera di Sofocle, e il Satyricon di Francesco Piccolo, basato sull’omonimo scritto di Petronio. L’ultima performance, indubbiamente tra le più originali, sarà “Il paradiso perduto. Leela”, una creazione in prima assoluta degli israeliani Vertigo Dance Company.

Qui di seguito riportiamo tutte le informazioni sulle date degli spettacoli:

Programma

20-22 Giugno

La Tempesta

27-29 Giugno

Edipo a Colono

4-6 Luglio

Satyricon

11-13 Luglio

Il paradiso perduto. Leela

Luogo: Teatro Grande di Pompei

Costo del biglietto: ai 15 ai 30 euro

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare la Pagina Facebook della rassegna.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più