Feltri, frase choc su Camilleri: “Se muore, Montalbano non romperà più i co***oni”

feltriHanno suscitato molto scalpore le parole di Vittorio Feltri su Andrea Camilleri, le cui condizioni sono molto gravi.

Il giornalista italiano ha dato sfoggio ancora una volta alla sua ironia, questa volta però ha probabilmente superato il limite. Si è dichiarato ammiratore di Camilleri, per il suo modo di scrivere e per la sua creatività. Ma ha sostenuto allo stesso tempo che almeno potrà consolarsi con il Commissario Montalbano. O meglio, senza il commissario che finalmente potrà togliersi dai co****ni.
Anzi quando vede la serie TV gli viene in mente anche il fratello dell’attore che interpreta Montalbano, l’altro Zingaretti. Di cui non nutre una gran simpatia.

Queste le sue parole durante l’intervento ai microfoni di Rai Radio 2 al programma I Lunatici, riportate da il fatto quotidiano: “In me Camilleri suscita ammirazione, è un grande scrittore, e bisogna ricordare che la lingua italiana è nata in Sicilia, solo dopo abbiamo adottato quella Toscana. E i siciliani parlano meglio di qualunque altro italiano. E scrivono meglio degli altri italiani”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più