Pozzuoli. Plastica bandita dal commercio: quando scatterà il divieto

Il cambiamento climatico accompagnato ad un progressivo inquinamento, sta mettendo in allerta tutti, esperti e non, che hanno intrapreso, forse con maggiore serietà una battaglia per combattere quella che sembra essersi palesata come una lenta ma intesa distruzione del nostro pianeta.

Per questo motivo molti Paesi, Comuni e Città hanno deciso di dichiarare guerra alla plastica, uno dei materiali non solo più inquinanti ma anche difficili da smaltire. Anche il territorio Napoletano, nei suoi diversi comuni, ha deciso già da tempo di imporre il divieto alla vendita di oggetti di plastica. E ultima ad unirsi alla battaglia “plastic-free” è stata anche Pozzuoli. Così il sindaco Vincenzo Figliolia ha infatti firmato un’ ordinanza comunale che vieta agli esercizi commerciali la vendita della plastica o comunque di materiali non biodegradabili.

Il divieto entrerà in vigore dal 1 agosto e non sarà più possibile mettere in commercio piatti, posate, bicchieri, imballaggi, contenitori e cannucce in plastica, ma anche buste della spesa perchè tutto dovrà essere di materiale biodegradabile.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più