Choc all’Ospedale del Mare: medico ed infermiere aggrediti da paziente

Napoli – All’Ospedale del mare di Ponticelli un paziente ha aggredito un medico ed un infermiere.

Sempre più spesso si sente di parlare di attacchi a medici, infermieri e qualsiasi collaboratore degli ospedali. In questo caso il paziente, un uomo di 44 anni si è lamentato perché il medico ha firmato il suo rilascio. Egli voleva essere tenuto sotto osservazione e soprattutto voleva essere curato con il metadone. Un mero tentativo probabilmente di un tossico dipendente visto che per il medico l’uomo era in salute.

Dopo il rifiuto del medico l’uomo ha aggredito quindi il dottore e l’infermiere lanciando oggetti e colpendo i computer degli uffici fino a che la Polizia di Stato ha individuato e portato via il soggetto.

Purtroppo non è assolutamente il primo caso. Secondo l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate infatti solo nel 2019 si sono registrati ben 52 casi di aggressione ai sanitari. Un dato allarmante che deve necessariamente diminuire per salvaguardare il ruolo di chi mette in salvo le nostre vite.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più