Sciopero spontaneo ANM. Fermi 13 bus, Napoli in tilt

Anm, riduzione servizi

Napoli piomba nel caos. Da questa mattina i conducenti ANM hanno indetto una protesta spontanea che sta letteralmente bloccando il trasporto cittadino partenopeo. Depositi sprangati, autobus fermi e traffico impazzito. Ad avere la peggio soprattutto i cittadini delle zone flegrea e le tratte di Portici-Cercola-Ponticelli-Piazza Garibaldi, e Vomero-Fuorigrotta-Soccavo-Pianura.

La condizione delle società dei trasporti napoletani è nota a tutti e negli ultimi anni sembra essere notevolmente peggiorata. La protesta messa in atto sembra essere scaturita dall’accordo sindacale siglato nella giornata di ieri sui parametri di selezione degli addetti all’esercizio, così come si può leggere in una nota sindacale siglata Usb che si impegna a spiegare i motivi della protesta.

“Sospese le linee C5, C1, C27, C13, 655, C98, C59, C11, C3, C35, C14, 157, C36. Forti ritardi sulle linee 158, C12, C33, C21, R7, 140, 181, C31, 180, R6, C44 e 191. Pare che i disagi tenderanno ad aumentare nel corso della giornata.

Potrebbe anche interessarti