Rinasce la casina del Boschetto in villa comunale: sarà il Museo Darwin-Dohrn

Rinasce così la casina del Boschetto, nella villa comunale di Napoli, ex Circolo della stampa, che ospiterà il Museo Darwin-Dohrn e una biblioteca del mare.

L’edificio è stato dato ora in concessione alla Stazione zoologica Anton Dohrn. Il progetto presentato stamattina prevede il restauro della struttura e la realizzazione di una Biblioteca del mare con una sezione dedicata a bambini e ragazzi, l’archivio storico costituito da documenti a partire dall’anno della Fondazione della Stazione zoologica nel 1872, uno spazio espositivo e un altro spazio flessibile da utilizzare per mostre, convegni, congressi e percorsi di visita rivolti alle scuole.

Nel museo saranno esposti strumenti e imbarcazioni utilizzate per le ricerche marine. La Casina del Boschetto sarà, inoltre, la sede italiana dell’infrastruttura di ricerca European Marine Biology resource center, promossa dal Ministero dell’Istruzione, università e ricerca.

Il progetto prende spunto da un’opportunità per valorizzare una perla nella villa comunale che è la Casina del Boschetto – ha affermato  Roberto Danovaro, presidente della Stazione zoologica Anton Dohrn – Molta gente non sa cosa facciamo, pensano che sia solo un acquario, ma qui c’è molto altro e vogliamo spiegare e condividere con le persone ciò che facciamo, difficoltà e successi“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più