Incendio in stazione, ritardi fino a 4 ore: come ottenere il rimborso dei biglietti

Questa mattina, sulla tratta Roma-Firenze c’è stato un incendio doloso che ha causato numerosi ritardi ai passeggeri che si muovevano da  Nord a Sud fino ad arrivare a ritardi di circa 265 minuti. L’incendio è avvenuto nella stazione di Rovezzano. I viaggiatori, anche quelli che si muovevano da e per Napoli, chiedono a gran voce il rimborso del proprio biglietto.

I viaggiatori di Trenitalia che vogliono cambiare il loro biglietto possono farlo a prescindere dalla tariffa pagata, mentre in caso di rinuncia sui treni regionali, c’è il rimborso integrale, mentre per chi è salito sul mezzo solo il 50% del rimborso. I viaggiatori Italo, invece, potranno avere il rimborso o la modifica di data e orario senza penale. Il rimborso per i viaggiatori d Italo può essere chiesto fino al 24 luglio alle ore 22.30.

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha comunicato che è previsto anche un indennizzo oltre al rimborso: “I passeggeri possono chiedere il giusto indennizzo a Trenitalia e Ntv, oltre al rimborso integrale del biglietto, utilizzando l’apposito modulo che sarà pubblicato a breve sul sito del Codacons. Al di là delle cause dei problemi tecnici, è una vergogna che in pieno periodo estivo si registrino simili disservizi nel trasporto ferroviario. Rfi (Rete ferroviaria italiana) deve garantire la piena operatività della rete e adottare le misure necessarie per evitare atti dolosi che portino a blocchi come quello odierno“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più