Napoli. Dimentica il portafoglio sullo scooter: “Mi è stato riconsegnato tutto”

Questa mattina, all’interno del parcheggio dell’0spedale Cardarelli, un uomo ha dimenticato la pochette al manubrio dello scooter. All’interno c’erano carte di credito, soldi, libretti bancari. Pasquale Di Fenza è il suo nome ed è residente a Marano, nome noto negli ambienti della politica del suo paese, pensava di non ritrovarlo più, ma invece gli è stato riconsegnato tutto e ha voluto ringraziare chi l’ha aiutato con un post sulla sua pagina Facebook: “Poi dicono che i napoletani sono disonesti. Stamani, all’interno del parcheggio dell’ospedale Cardarelli, ho dimenticato la pochette al manubrio dello scooter contenente carte di credito, soldi, libretti bancari. Grazie a un infermiere e una guardia giurata mi è stata riconsegnata con tutto ciò che aveva all’interno. Grazie infinite perché è giusto sottolineare anche i gesti di onestà e correttezza da parte di lavoratori che, troppo spesso, finiscono nelle pagine della cronaca solo per episodi negativi“.

Potrebbe anche interessarti