Getta la plastica in mare, il ragazzo si scusa: “Vi dico che è successo veramente”

Il giovane che due giorni fa ha gettato la bottiglia di plastica in mare dalla sua barca a Punta Licosa (Sa) per poi postare il video tra le sue Instagram Stories, oggi ha spiegato il malinteso attraverso il medesimo social network.

Il ragazzo ha spiegato che il video era stato fatto per ridere con i suoi followers (così come fa abitualmente sul suo profilo Instagram personale) e che, per di più, la bottiglia di plastica d’olio abbronzante, una volta concluso il video, era stata prontamente recuperata dalle acque. Il giovane aveva, forse frettolosamente, dato per scontato che il suo messaggio goliardico sarebbe passato senza problemi.

Negli ultimi video-selfie postati nelle Instagram stories, il ragazzo ha chiesto scusa per aver probabilmente “fatto passare un messaggio sbagliato” e aggiunge: “Sicuramente non sono il tipo, e spero che nessuno lo sia, che butta rifiuti in mare… non solo in questo mare, ma in qualsiasi altro mare.”

Il giovane, però, oltre a chiedere umilmente scusa per il messaggio che ha fatto passare a causa di una bravata, ci tiene ad ottenere le scuse delle numerosissime persone che sono state pronte ad insultarlo ed attaccarlo senza prima conoscere la realtà dei fatti: “Ci tengo anche ad ottenere le scuse delle cinquanta-sessanta persone che in mezz’ora hanno commentato e mi hanno offeso pubblicamente su Instagram, Facebook e qualsiasi altro social network. Prima di commentare, denunciare pubblicamente qualcuno chiedetevi che cosa è stato fatto realmente… e poi dopo procedere con le denunce pubbliche, contattare il sindaco o chi volete, però, prima di farlo, informatevi“.

Potrebbe anche interessarti