Emergenza caldo Napoli: il piano del Comune per i cittadini e il numero da contattare

Per l’emergenza caldo a Napoli sono state potenziate le attività messe in atto per tutelare le persone con più fragili della popolazione.

Con l’aumento delle temperature di questi giorni l’assessore Roberta Gaeta ricorda che «contro l’ondata di caldo che sta colpendo la città, sono stati potenziati i servizi comunali in favore delle fasce fragili, soprattutto anziani e disabili» e che «si tratta di un programma coordinato che comprende diverse azioni per fornire supporto, sostegno e aiuto a chi ne ha bisogno».

«Come ogni anno – continua l’assessore Gaeta – ci preoccupiamo delle fasce fragili della popolazione, come persone anziane o con disabilità che spesso durante l’estate sono maggiormente a rischio di marginalità sociale».

Sono state attivate dieci Agenzie di Cittadinanza, una per Municipalità, presidi di welfare territoriale che offrono attività di sostegno, partecipazione, aiuto, solidarietà e condivisione rivolte ad anziani e disabili.

Non solo: in caso di emergenza o di richiesta di aiuto, è possibile contattare la Centrale Operativa Sociale al numero 0815627027, un servizio attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette che fornisce attività di front office telefonico (con informazione e orientamento al cittadino nell’accesso ai servizi offerti dal Comune di Napoli, anche su assegni sociali, contrassegno H, rimborso Tarsu); segnalazione delle emergenze sociali e telesoccorso, ossia un supporto per la gestione delle emergenze e degli stati di particolare necessità di persone anziane e non autosufficienti, invalide e di tutte le fasce fragili in generale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più