Consigliere insultato e minacciato a Ischia. Vigili: “Dice il falso”

Ischia – Ieri il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli aveva portato avanti la sua ennesima denuncia social. Borrelli, con un video, mostrava un’auto che bloccava la strada nella frazione di Panza, a Forio, sull’isola di Ischia. In particolare, il consigliere faceva notare che l’auto recava un tagliando rilasciato dal Comune. Pertanto Borrelli supponeva si trattasse dell’auto di un vigile urbano. Inoltre dichiarava di essere stato aggredito verbalmente e minacciato dai proprietari.

In queste ore, però, è arrivata una precisazione da parte del comandante dei Vigili di Forio, l’ingegnere Giovangiuseppe Iacono. Il comandante smentisce il particolare più significativo della denuncia di Borrelli: il tagliando rilasciato dal Comune.

“Nel video il dott. Borrelli, sbagliando, dichiara che l’auto è di proprietà di un componente del comando vigili di Forio. Cosa non vera: ciò che è presente sul parabrezza – dichiara l’ingegnere Iacono – dell’auto altro non è che il permesso di sbarco e circolazione (validità temporanea come ben si legge nel video) in deroga al divieto di sbarco, come previsto dalla normativa, per chi trascorre un lungo periodo di vacanza a Panza”.

“Invitiamo, quindi, il dott. Borrelli – conclude – a pubblicare, con la stessa rilevanza, una smentita su quanto dichiarato. Per quanto riguarda il problema delle auto in sosta lungo le strade e che creano disagi alla circolazione, gli uomini della Polizia Municipale pattugliano e presidiano ogni giorno il territorio anche per ridurre al minimo il verificarsi di questi episodi”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più