Sorrento Pride, magnate ‘o limone con 8 scatti: la campagna è subito virale

Sorrento PrideMagnate ‘O limone. E’ lo slogan del comitato Sorrento Pride che il prossimo 14 settembre darà vita alla prima manifestazione contro i pregiudizi nei confronti di ogni tipo di diversità nella città sorrentina. Non sarà solo una manifestazione rivolta all’orgoglio delle comunità LGBT ma a tutte quelle persone che per diversi motivi hanno subito offese o sono stati isolati per dei pregudizi.

Il comitato ha lanciato una campagna che è subito diventata virale. 8 scatti che rappresentano diverse persone che potrebbero aver subito un giudizio negativo. Vengono rivolte delle domande ai potenziali interlocutori, con una risposta semplice, diretta e incisiva: magnate ‘o limone. L’espressione tipicamente napoletana sta ad indicare la necessità di non nascondersi più e di non piegarsi dinanzi ai pregiudizi. A costoro con tale espressione viene rivolto un messaggio chiaro, spiegato sulla pagina ufficiale del Sorrento Pride:

LEGGI ANCHE
Circumvesuviana, annuncio in altoparlante: "Treno in ritardo, non so di quanto, che v'aggi’ dicere"

#MagnateOLimone (“Mangiati il limone”) è lo slogan del #SorrentoPrideche ci sarà il prossimo 14 settembre; è un’espressione napoletana ironica, utilizzata per dire a qualcuno di accettare la realtà, anche se appare scomoda.
Ci sono tante realtà sul nostro territorio (e non solo) che non vengono accettate a causa dei pregiudizi. Abbiamo deciso di non concentrarci soltanto sulla comunità LGBT+, perché la discriminazione colpisce varie forme di diversità.

Con questa campagna vogliamo dire (col sorriso sulle labbra) a chi è ancora oggi omobitransfobico, sessista, razzista, abilista o ageista che i tempi sono cambiati, e che non siamo più dispost* a nasconderci, né ad adeguarci a qualunque forma di oppressione.

Vi invitiamo a condividere queste foto, a seguirci sui nostri canali e, se volete, a sostenere il nostro Pride con una donazione (al link https://www.sorrentopride.com/sostieni-sorrento-pride/ )

Foto di: Marianna Tizzani, Pio Iorio, Mariano Russo e Roberto Russo.
Postproduzione: Marianna Tizzani
Ideazione, copy e design: Gianluca Paudice

TUTTE LE FOTO SULLA PAGINA UFFICIALE DEL SORRENTO PRIDE: QUI

LEGGI ANCHE
L'opera di Silvestro Buono ritorna nel Duomo di Sorrento

Potrebbe anche interessarti