Evaso dal carcere di Poggioreale, catturato. Si trovava poco distante dalla prigione

EvasoE’ terminata dopo appena 48 ore la fuga di Robert Lisowski, il polacco evaso domenica dal carcere di Poggioreale. L’uomo si era calato con una corda fatta di lenzuola annodate dal muro di cinta, eludendo la sorveglianza. E’ stato ritrovato poco distante dal carcere, in via Camillo Porzio. Nei pressi di Corso Garibaldi.

Robert si trovava in carcere con l’accusa di omicidio ai danni di un muratore ucraino che avrebbe difeso una donna, molestata dalle avance insistite dell’ex evaso. La polizia subito dopo la sua incredibile fuga aveva fatto girare le foto dell’uomo perché ritenuto pericoloso.

Nel frattempo resta da chiarire come sia riuscito Robert a svignarsela dalla prigione in pieno giorno con un sistema visto e rivisto nei film. E’ probabile che abbia usufruito della complicità di una o più persone, perché appare piuttosto improbabile che possa esserci riuscito da solo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più