Libero, titolo sul Papa: “Non ha niente di meglio da fare”. L’ODG prende le distanze

Sta facendo discutere il nuovo titolo del quotidiano Libero, di oggi martedì 17 settembre: “Adesso il Papa prega per salvare il governo» è il titolo. «Non ha niente di meglio da fare», è il commento al titolo del giornale diretto da Vittorio Feltri e Pietro Senaldi.

L’Ordine dei giornalisti nazionale ha preso le distanze dal titolo del quotidiano: “Perdona loro perché non sanno quello che dicono. Di fronte alla mancanza di un minimo senso di rispetto del quotidiano Libero nei confronti di Papa Francesco e sulla base del titolo del giornale di cui è direttore responsabile Pietro Senaldi e direttore editoriale Vittorio Feltri (“Non ha di meglio da fare, adesso il Papa prega per il governo”) non posso far altro che chiedere scusa al Pontefice a nome della categoria“. Con queste parole il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna commenta il titolo di prima pagina di Libero.

Aggiungendo, – continua Verna – parafrasando dalle scritture: “noi non li conosciamo”. A prescindere da qualunque Consiglio di Disciplina abbiamo il diritto di ritenerli estranei alla comunità dei giornalisti. Aggiungo solo che da sempre la Chiesa prega per i governanti“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più