Tassista chiede 80 euro: turista protesta e viene preso a sprangate

massa lubrense tassista turista

Massa Lubrense – Disavventura in Costiera Sorrentina per un turista inglese aggredito selvaggiamente da un tassista. L’episodio è avvenuto a Massa Lubrense. Il turista, stando alle dichiarazioni rilasciate dallo stesso ai carabinieri, aveva pattuito con il tassista di dover pagare 50 euro per la tratta fino alla località balneare. All’arrivo, però, l’autista, un 45enne di Castellammare di Stabia, ha chiesto 80 euro dicendo di aver dovuto effettuare un tragitto più lungo.

Ne è scaturita una discussione in cui il turista accusava il tassista di aver appositamente allungato la tratta per richiedere più soldi, nonostante non ce ne fosse bisogno e nonostante la tariffa fissa pattuita. Durante l’alterco, il tassista ha colpito il cliente al fianco sinistro con un oggetto contundente. Immediatamente sono scattati i soccorsi e l’inglese è stato trasportato al più vicino pronto soccorso.

Il turista, fortunatamente, ha riportato lesioni lievi al fianco sinistro, guaribili in una settimana. Ha poi denunciato il tassista ai carabinieri di Sorrento che hanno tempestivamente fermato l’uomo.

Potrebbe anche interessarti