Video. Presidente tedesco a Napoli: pranzo con Mattarella e visita con De Magistris

È grande caos nel centro di Napoli per il grande evento di oggi: la visita di Steinmeier, il presidente tedesco, in compagnia del nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Alle 10.45 di oggi, Frank Walter Steinmeier è arrivato alla stazione centrale di Napoli. Il presidente tedesco veniva da Roma, dove ieri ha incontrato Sergio Mattarella, che lo accompagna in questa giornata nel capoluogo campano. Il nostro Presidente della Repubblica aveva già avuto modo di apprezzare la nostra Napoli con una visita a sorpresa effettuata nell’aprile di quest’anno.

In quell’occasione, Mattarella era stato accompagnato alla scoperta dei luoghi più antichi e più suggestivi di Napoli, tra cui il Rione Sanità, in un vero e proprio viaggio lungo la storia partenopea. Per il presidente tedesco, invece, la prima tappa della visita a Napoli è stata il Goethe Institut, in via Cappella Vecchia.

A metà mattina naturalmente si è scatenato il caos per la visita di Steinmeier. La Galleria Umberto I, in particolare, è rimasta completamente bloccata, e una gran folla si è radunata nel vico di S. Maria a Cappella Vecchia al passaggio del Presidente tedesco.

Nella giornata di oggi, Steinmeier si fermerà poi a pranzo a Villa Rosebery, ospite del presidente della Repubblica Mattarella. Nel pomeriggio è prevista la visita alcuni luoghi della città in compagnia del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Il capo di Stato tedesco, in particolare, avrà modo di vedere il centro antico e di ammirare il Complesso Monumentale di Santa Chiara.

Anche per Steinmeier non manca una tappa alla Sanità, un quartiere tanto denigrato quanto ricco di storia. Nella Basilica di Santa Maria della Sanità, il capo di Stato tedesco avrà modo di assistere ad una prova dei giovani dell’orchestra Sanitansamble. I componenti dell’orchestra partecipano a un interessante progetto educativo e riqualificazione della Sanità, improntato sulla didattica gratuita della musica.

Possiamo quindi sperare che il Presidente tedesco abbia modo di scoprire i lati più radiosi di Napoli prima di fare ritorno a Berlino questa sera.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più