Volotea sceglie Napoli come nuova base: avvio alle selezioni per il personale

Volotea sceglie Napoli come sua sesta base italiana. Si stringe, così, anche il rapporto fra la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa e la città partenopea. I particolari legati alle rotte previste, alle opportunità di impiego di Volotea presso lo scalo e a tutte le novità, verranno annunciate nel corso di uno speciale evento. Infatti il prossimo 15 ottobre a Napoli, alla presenza della stampa, delle autorità e degli enti locali si terrà una vera  propria conferenza stampa dove verranno illustrati tutti i punti di questo nuovo progetto.

L’apertura della nuova base, ad aprile 2020, permetterà l’allocazione di due aeromobili presso lo scalo, garantendo spostamenti ancora più facili e comodi per i passeggeri campani. Anche se Volotea è già presente a Napoli con la sua offerta, l’azienda punta a crescere ulteriormente nel 2020. Già la terza compagnia in termini di destinazioni raggiungibili, con una line-up di 22 rotte e 9 di queste non sono operate da nessun’altra compagnia.

Volotea, la compagnia delle medie e piccole destinazioni in Europa, ha trasportato più di 25 milioni di passeggeri dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 6,6 milioni di passeggeri nel 2018. Nel 2019, Volotea ha annunciato 41 nuove rotte per un totale di 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco. La nuova base Volotea a Napoli avrà, così, due aeromobili A319. Ma non solo. E’ previsto un vero e proprio reclutamento  per selezionare il personale locale a supporto delle operazioni di innovazione.

Siamo felici di aprire una base a Napoli, primo aeroporto Volotea in Italia e secondo nel nostro network per numero di posti disponibili: grazie alla nuova base, i passeggeri campani potranno volare in orari ancora più comodi. A Napoli, inoltre, utilizzeremo aeromobili Airbus A319 che ci permetteranno così di offrire, il prossimo anno, più di un milione di posti a livello locale” dichiara Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. “Volotea, infine, è oggi come primo vettore a Napoli per collegamenti verso destinazioni nazionali e isole greche, a dimostrazione del potenziale di crescita dello scalo partenopeo”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più