Salvatore Esposito vola in America, entra nel cast di una serie tv statunitense

Novità per un famoso, che dire famosissimo attore napoletano, Salvatore Esposito, ai più conosciuto come Gennaro Savastano nella serie televisiva Gomorra.

Scelto per la quarta stagione della serie americana di successo “Fargo” , qui in alto nella foto con la console per la Stampa e la Cultura Karen Schinnerer, la quale gli ha augurato un grande in bocca al lupo per l’inizio del nuovo lavoro.

La serie, trasmessa negli Stati Uniti dal 15 aprile 2014, ha avuto un enorme successo oltreoceano, forse qui in Italia è poco conosciuta, ma, siamo sicuri che dopo l’entrata in scena del nostro concittadino, saremo tutti più concentrati. Si pensi che per la prima puntata i  telespettatori sono stati 2.650.000, quindi grande seguito, apprezzato anche dalla critica, in particolare dal New York Times che ha definito la serie «sublime».

Prima di diventare questo colosso, era stata concepita come una miniserie di 10 episodi, progetto totalmente stravolto, visto lo straordinario successo.

La storia, ispirata al film del 1996 Fargo, dei fratelli Coen, i quali figurano tra i produttori esecutivi, è una serie antologica, che, in ogni stagione ha un copione diverso, personaggi e vicende mutano in continuazione.

Ambientata nelle città di Bemidji, Duluth e Luverne, nello stato più settentrionale degli Stati Uniti d’America dopo l’Alaska, il Minnesota, le riprese di Fargo hanno avuto luogo in realtà nei dintorni di Calgary, nella provincia canadese dell’Alberta.

In bocca al lupo anche da parte nostra!

Potrebbe anche interessarti