Video. Concorso Regione Campania, al via le correzioni. Formez: “Prove sigillate”

concorso regione

Dopo quasi un mese finalmente le prove del Concorso della Regione Campania stanno per essere corrette. Un mese nel quale diverse persone si sono poste delle domande sulla correttezza e la possibilità di ‘truccare’ il concorso. Dove sono finite le prove? Sono state sigillate? Sono stati alcun dei quesiti postati sotto il profilo social del Formez.

Per questo la Formez, che si è occupata del test Ripam, ha pubblicato su Facebook un video nel quale viene mostrata la stanza in cui sono state conservate le prove pre selettive.

Alle 10.30 di questa mattina, il Commissario il Dott. Testa, ha rotto i sigilli e ha aperto la porta. Al suo interno, 121 colli che contengono le prove e tutti gli atti del concorso. Il Commissario spiega la procedura:

“I plichi sono stati trasportati con un’assistenza vigilata da Napoli fino a Roma e posizionati in questa stanza con porte sigillate. Da ora inizieremo la correzione dei test, partendo dai laureati. Poi sarà la volta dei diplomati”.

Sono oltre 300mila le candidature per circa 2 mila posti disponibili: 1.225 le unità di personale da inquadrare nella categoria C, per i diplomati; 950 le unità per la categoria D, i laureati. I quesiti a risposta multipla hanno riguardato argomenti di logica, diritto e conoscenza della Regione Campania.

Le prove preselettive si erano svolte alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 2 al 25 settembre e  si sarebbero dovute correggere nei primi giorni di ottobre. In ritardo sui tempi, nei giorni scorsi era apparso il comunicato del Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle P.A.

“Si comunica che a partire dal 17 ottobre, alle ore 10,30, presso la sede di Formez PA, sita in Roma, viale Marx 15, si darà inizio, alla presenza del Comitato di Vigilanza incaricato di supervisionare la realizzazione della prova preselettiva, alla fase di apertura dei plichi contenenti gli elaborati ed alla correzione delle prove del Concorso Regione Campania”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più