Benevento, donna di 56 anni perde il controllo del trattore e muore schiacciata

Una vera e propria tragedia si è consumata questa mattina a Campoli del Monte Taburno, in provincia di Benevento. Una donna di 56 anni è morta mentre era alla guida del suo trattore in un fondo agricolo.

La vittima, bracciante agricola, si era messa al lavoro quando poco dopo le otto si è verificata una catastrofe. A quanto pare, la donna era impegnata nella raccolta delle olive alla guida del suo trattore a motore. Improvvisamente però la bracciante ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato e l’ha travolta.

Ad accorrere in in aiuto della donna sono stati altri braccianti del luogo, che hanno immediatamente lanciato l’allarme. Purtoppo però è stato tutto inutile. Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constare il decesso della donna di 56 anni.

Per liberare il corpo dal pesante mezzo che l’aveva schiacciato è stato necessario l’intervento dei Vigli del Fuoco del distaccamento di Vitulano e di Benevento. La salmaè stata così liberata e trasportata con un’ambulanza del 118 alla sala mortuaria dell’ospedale Rummo di Benevento, per gli esami medico legali.

Sul posto sono giunti in seguito anche i Carabinieri. per effettuare i rilievi necessari a ricostruire la dinamica dell’incidente. Al momento la morte della donna resta una tragedia inspiegata. Si tratta della seconda vittima in pochi giorni, dopo la donna che è stata investita da un camion guidato da un ambulante.

Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda.

Potrebbe anche interessarti