Loading...

Video. Rivolta nel Napoli. Tifosi contro gli azzurri: “Giocatori mercenari!”

Napoli – Non c’è pace per la SSC Napoli. La rivolta degli azzurri di martedì sera scatena ancora polemiche e discussioni. Dopo la partita di Champions contro il Salisburgo, i giocatori avrebbero dovuto recarsi in autobus a Castel Volturno per un ritiro forzato fortemente voluto dal presidente De Laurentiis. Gli azzurri, però, si sono rifiutati e sono tornati ognuno alla propria abitazione. Solo mister Ancelotti ha dormito a Castel Volturno.

L’atto di sfida ha fatto presto notizia, arrivando ai tifosi. La maggioranza, a quanto pare, sembra aver preso netta posizione contro i giocatori, in favore, quindi, della società. La disubbidienza è stata vista come una mancanza di rispetto nei confronti della maglia e di disinteresse per i risultati. Ad acuire il contrasto dei tifosi, senza ombra di dubbio, sono stati gli ultimi insuccessi in campo, sia in Campionato che in Europa.

Così, quando nel primo pomeriggio gli azzurri si sono diretti al San Paolo per gli allenamenti, hanno trovato ad accoglierli una folla di tifosi infuriati. Striscioni con su scritto “RISPETTO” e cori che urlavano “Giocatori mercenari” hanno accompagnato il passaggio delle vetture.

A riprendere la situazione, il giornalista Raffaele Auriemma che ha anche pubblicato i video sul sui suoi profili social.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più