Video. Maltempo, un mare di schiuma invade le strade di Castellammare di Stabia

Il maltempo di queste ultime ore sta provocando danni su danni al Sud. Una delle zone maggiormente interessate dalle piogge è stata quella di Matera, colpita da una vera e propria tromba d’aria, dove le strade sembrano ormai dei fiumi in piena. In Campania, tuttavia, la situazione non migliora di molto: un mare di schiuma ha invaso le strade di Castellammare di Stabia, per motivi ancora incerti.

A segnalare il fenomeno sono stati il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il commissario del Sole che Ride di Castellammare di Stabia, Marilena Schiano Lo Moriello. “Ci è stato segnalato che, in via Ripuaria a Castellammare, le forti piogge delle ultime delle ultime ore hanno creato delle pozzanghere che hanno finito per mescolarsi con un composto schiumoso, probabilmente un detergente, creando diverse macchie biancastre”, scrive il Consigliere Regionale in un post sulla sua Pagina Facebook.

I cittadini ci hanno segnalato che il tratto di strada è costantemente invaso dal composto, probabilmente sversato abusivamente da qualche attività adiacente. Purtroppo quando le forti piogge fanno tracimare il fiume Sarno, che scorre proprio di fianco la strada, l’acqua sporca di tale composto si riversa nel fiume e sfocia poi a mare. Proprio quello che è successo in occasione della realizzazione di questo video, secondo il segnalante

Di fronte a un fenomeno del genere, i provvedimenti sono stati immediati. “Abbiamo inviato una segnalazione alla polizia municipale di Castellammare di Stabia, evidenziando in maniera circostanziata l’area interessata da questo fenomeno”, spiega Borrelli a proposito del mare di schiuma nelle strade di Castellammare. “Abbiamo chiesto di intervenire per appurare da dove proviene tale composto, in modo da sanzionare coloro che lo hanno sversato in maniera illegale“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più