VIDEO. Canzoni napoletane per ‘curare’ i pazienti dell’Hospice di Solofra: lo show

canzoni napoletane nico meoli

La musica e le canzoni partenopee come ‘cura’ per chi è ricoverato in strutture sanitarie. Al Pain Control Center Hospice di Solofra arriva Nico Meoli. Lo showman irpino ha voluto incontrare i pazienti dell’Ospedale sito in provincia di Avellino per trascorrere con loro un pomeriggio in allegria.

La musica, e in particolare le canzoni napoletane, hanno infatti invaso i reparti con il cantante che si è esibito tra i letti dei malati. Uno spettacolo che ha rotto la routine di chi è ricoverato in Ospedale portando momenti di dolcezza, di speranza e di gioia comune. Tutto accompagnato da magie musicali e canore. Una performance gratuita che ha visto l’artista interpretare le canzoni storiche del repertorio napoletano, nazionale e internazionale. 

Un’esibizione resa possibile grazie all’iniziativa messa in campo dai medici dell’Asl Avellino e dal personale della Casa di Cura Sant’Anna e della Cooperativa Lavoro per la Salute, gli organismi che gestiscono i servizi del centro residenziale per le cure palliative e la terapia del dolore. Lo scopo di questi eventi è appunto quello di creare lieti e piacevoli momenti di condivisione e di aggregazione. Un modo per promuovere il benessere dei degenti e dei propri familiari.

Durante lo spettacolo, Nico Meoli, ha anche coinvolto gli ospiti dell’Hospice di Solofra e i loro familiari. Una giornata all’insegna del divertimento e dell’armonia per far vivere un momento di svago a chi sta affrontando in prima persona la dura esperienza della malattia. L’artista è stato poi ringraziato dai pazienti e da tutti gli operatori dell’Hospice di Solofra. 

L’artista non è nuovo a iniziative solidali. Il 3 novembre aveva postato sul suo profilo Facebook una sua esibizione di canzoni napoletane davanti ad alcune persone anziane costrette a stare in carrozzina. E anche qui, la sua musica era servita per far passare un pomeriggio diverso, di allegria.

Potrebbe anche interessarti