Napoli, niente straordinario per i vigili a Natale. Csa: “Chiediamo intervento serio della politica”

Vigile urbanoIn un periodo movimentato come quello delle festività natalizie, ci si aspetta che siano previsti degli straordinari per i vigili urbani, specialmente in una città come Napoli. Ma la notizia, riportata dal Mattino, arriva come un fulmine a ciel sereno per il comando di via De Giaxa: niente vigili a Natale per la nostra città.

Di conseguenza il comando, oltre ad affrontare l’emergenza quotidiana causata dal numero esiguo di agenti, dovrà organizzare i servizi di Natale senza poliziotti municipali. Il comandante Ciro Esposito, come ogni anno, ha inoltrato l’invito a tutti gli agenti delle Unità operative, per essere impiegati attraverso l’istituto degli straordinari nel mese di dicembre.

L’accettazione di simili incarichi è facoltativa, e quest’anno nessuno ha dato la propria disponibilità. “L’anno scorso, anche se in pochi (parliamo di circa 100 agenti in più per ogni festivo), siamo comunque riusciti a tamponare il periodo di grosso caos“, afferma Ciro Esposito. “Quest’anno dovremmo fare di necessità virtù”.

Domenica scorsa sono stato costretto ad impiegare gli agenti a disposizione nei pressi dei luoghi in cui sono avvenute cadute di alberi e in cui si sono create buche stradali. Il comando sta facendo tutto il possibile per garantire un adeguato servizio all’altezza della città di Napoli. Io e gli ufficiali saremo tutti in strada nel periodo di Natale“.

In altre parole, che mancheranno i vigili a Natale è sicuro, ma anche in condizioni normali i vigili urbani non possono gestire tutti i problemi e le emergenze di Napoli. Per questo il Csa chiede un intervento della politica in merito alla questione. “I lavoratori della polizia municipale stanno facendo miracoli, se si considera che il 70% sono anziani e impiegati su tutte le emergenze cittadine“, afferma la segreteria del Csa.

Senza interventi della politica che dia risposte concrete e serie in fatto di norme in materia di sicurezza, processi veloci, certezza della pena e della sua reale erogazione, riempiremo solo le notizie di cronaca e aumenteremo la disaffezione dei cittadini nelle istituzioni. Quello che è certo è che non consentiremo che il capro espiatorio di tutto ciò siano i lavoratori della polizia municipale“.

 

 

 

Potrebbe anche interessarti