La porta in un posto isolato e la stupra: la 17enne era stalkerata da 2 anni

abuso sessualeConsumato un altro abuso sessuale in Campania, una ragazzina di 17 anni è stata infatti stuprata da un uomo di 30 anni residente a Casandrino.Il fatto è avvenuto lo scorso 8 ottobre, quando un extracomunitario, dopo due anni di atti persecutori e molestie, ha deciso di fare un passo avanti e rovinare la vita alla giovane.

Il comportamento dell’uomo è proprio quello dello stalking che deriva da ‘to stalk’ che  in italiano significa ‘inseguire’. Come spiega unicusano.it, lo stalking è un reato che consiste in un comportamento persecutorioreiterato, messo in atto da un soggetto persecutore, denominato ‘stalker’, nei confronti della sua vittima.

Purtroppo l’uomo non si è limitato solo a questo. L’8 ottobre lo stalker, aiutato da alcune persone ha obbligato la ragazza a salire sulla sua auto. In questo modo l’ha trasportata in un posto isolato, dove le ha legato i polsi per non farla scappare e consumato quindi la violenza sessuale.

Fortunatamente la ragazza ha avuto il coraggio di denunciare il fatto. Grazie alla sua testimonianza e ad alcune telecamere di sorveglianza, la polizia della sezione di Giugliano è riuscita ad individuare l’uomo che però dopo la denuncia si è reso irreperibile.

Insomma un’altra scena di violenza sessuale in questo ultimo periodo. Le donne andrebbero maggiormente tutelate. In questo caso infatti la violenza non è stata un attimo di follia dell’aggressore, ma è stata bene studiata per due anni dove ha perseguito la sua vittima.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più