All’asta maglie del Napoli, sombreri del Papa e statue: raccolti 125mila euro per i bambini

asta maglie
Foto BCC

Due sombreri di Papa Francesco, 15 maglie dei giocatori del Napoli, un anello in oro del cardinal Sepe e un’opera scultorea di Salvator Dalì. Sono solo alcuni degli oggetti messi a disposizione per l’asta di beneficenza svoltasi ieri nell’Auditorium della sede Rai di Napoli. Un’iniziativa voluta dal cardinale Crescenzio Sepe che ha consentito di raccogliere oltre 125mila euro.

Una serata di beneficenza per l’infanzia. I fondi sono infatti destinati ai più bisognosi. Come scritto sul sito della Chiesa di Napoli:

Il denaro raccolto consentirà di realizzare, in strutture ospedaliere pediatriche, progetti che permetteranno di assicurare ai piccoli pazienti un’assistenza sempre più aggiornata grazie all’impiego di strumentazioni di ultima generazione.

Sono stati previsti, quest’anno, interventi per l’Azienda Ospedaliera dei Colli (Centro Nemo distrofia muscolare). Per l’Azienda Universitaria Vanvitelli (termociclatori per la cura del diabete in età pediatrica e cardiomonitor per la cura di bambini con problemi oncologici ed ematici). Per l’Azienda Santobono (impianto video per collegare costantemente famiglia e piccoli ricoverati, ma anche pulmino per trasporto familiari). Per Azienda Universitaria Federico II (videogastroscopio per cura motilità digestiva pediatrica)”.

La serata, condotta da Veronica Mazza, ha visto la partecipazione di Pino De Maio e i ragazzi di Nisida. Questo il filmato diffuso su Facebook dal commercialista Alfredo Ruosi.

Presenti anche Monica Sarnelli, Patrizio Rispo, Peppino di Capri, Gino Rivieccio, Maurzio Casagrande e tanti altri.

Questo un video di un pezzo dell’esibizione di Gianni Rivieccio pubblicato su Facebook da Massimo Lanna.

Da Papa Francesco al sindaco di Napoli, sono tanti gli oggetti messi all’asta tra sacro e profano come le maglie dei giocatori azzurri o i crocifissi:

– DONI DI PAPA FRANCESCO

Icona Macedone in rame e argento. Cofanetto in madreperla bianca palestinese. Sombreri (2). Cornice in pelle, pezzo unico.

– DONO DEL CARDINALE SEPE

Anello in oro giallo con brillantini e pietra preziosa

– DONI DEL PRES. MATTARELLA

Servizio caffè in peltro. Cofanetto in argento sbalzato egiziano. Centro tavola in vetro turco. Veliero in filigrana. Fiaccola olimpica Atlanta. Candelabro in lapislazzuli afghano. Libro del Quirinale. Albero palma in filigrana tunisino.

– DONO DEL PRES. CONTE

Acqueforti di Francesco Corni

– DONO DEL PRES. CASELLATI

Coppa “mille bolle” in murano di Salviati

– DONO DEL PRES. DE LUCA

Candelabro a quattro fuochi in argento 800

– DONO DEL PREFETTO PAGANO

Angelo arte presepiale Di Virgilio

– DONO DEL SINDACO DE MAGISTRIS

Maschera di Pulcinella di Lello Esposito

– DONO DEL COM. GEN. TOMMASONE

Quadro “Piazza del Plesbiscito”

– DONO COM. NUNZIATELLA

Stampa veduta del Golfo di Napoli

– DONO AVV. FAMIGLIETTI

Opera scultorea di S. Dalì (battuta all’asta per 8 mila euro)

– DONO DFEL PRES. BOCCIA

Prima copia litografia Arti Grafiche Boccia “San Gennaro con Vesuvio” di Lello Esposito

– DONO DEL GIA’ PRES. TRIBUNALE TORRE ANNUNZIATA

Crocifisso su base di marmo con acquasantiera smaltata

– DONO DI GUIDO BALDARI

15 maglie dei calciatori degli ultimi anni della SSC Napoli messe all’asta. Da Cavani a Koulibaly, passando per l’ex capitano Hamsik.

– DONO DI MONS. ALFONSO PUNZO

Natività in campana di vetro di Molli

– DONO DI PAOLA E GIANMARIA FERRAZZANO

Anello in oro bianco con brillantini e smeraldo centrale

– DONO DI CRISTINA E ANTONIO DELLA NOTTE

Presepe e ultima cena in madreperla (doni di Papa Francesco, aggiudicati in precedente asta e rimessi all’asta)

– DONO DI MACIAGIO’ e ING. ROSAPEPE

Borsa in pelle con cammeo

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più