Portici, libri in cambio di rifiuti recuperati dalla strada la nuova iniziativa della libreria Libridine

libridine

PORTICI – Libri in cambio di rifiuti. “Non rifiutiamoci un libro sospeso” è la nuova iniziativa della libreria Libridine di Portici: chiunque consegni tre lattine o tre bottiglie recuperate dalla strada riceverà un libro in omaggio.

Dopo aver ricevuto il libro, ai partecipanti è chiesto di pubblicare sulla pagina Facebook della libreria una foto che attesti lo scambio. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio morale del Comune di Portici.

Da anni la libreria Libridine organizza una serie di iniziative al fine di contrastare la crisi del settore librario. Noi di Vesuvio Live abbiamo intervistato Diego e Nadia, i coniugi titolari della libreria, lo scorso aprile. «Come tutte le librerie indipendenti – dichiarò in quell’occasione Diego – Libridine cerca di dare qualcosa in più rispetto alla grande distribuzione in quanto, non potendo competere, per ovvi motivi, con l’assortimento o la scontistica che viene applicata nei grandi franchising, cerchiamo di ovviare con la competenza e le iniziative. Chi entra da Libridine, e nella maggior parte delle librerie indipendenti, percepisce l’amore che c’è per i libri da parte di chi gestisce la libreria: questo è ciò che vogliamo trasmettere e che la grande distribuzione non riesce a trasmettere essendosi ridotta ad essere un semplice “supermercato di libri”».

«Per quanto riguarda gli scrittori locali, porticesi e napoletani – concluse Diego – siamo stati una vetrina in un momento in cui spesso nella grande distribuzione difficilmente viene accolta un’opera auto-prodotta o pubblicata da piccole case editrici: noi abbiamo cercato di dare spazio a chiunque ha dimostrato di avere qualcosa da dire nel campo letterario e non solo».

La libreria è ubicata a Portici in via A. Diaz 71.

Potrebbe anche interessarti