Video. De Magistris: “Il 2020 sarà l’anno dei servizi. Non c’è più alibi per nessuno”

È tempo di bilanci, e questo vale anche per la città di Napoli. Le dichiarazioni di De Magistris in vista del 2020 seguono due filoni principali: da un lato la soddisfazione per i progressi compiuti dalla città, dall’altro la necessità di ulteriori miglioramenti, soprattutto nell’area dei trasporti.

Del 2o19, quello che mi piace maggiormente ricordare è stata la capacità di reazione di questa città“, afferma il sindaco. “È stato un anno difficile da molti punti di vista, ma noi non abbiamo mollato. E il non mollare significa essere oggi la città in vetta per cultura, energia, turismo, come riconosciuto da tutti“.

LEGGI ANCHE
"Un libro per amico": una libreria napoletana dona 150 volumi ai giovani del carcere di Nisida

E per l’anno nuovo De Magistris afferma: “Il 2020 deve essere l’anno dei servizi. È l’anno più importante per innalzare la qualità dei servizi e della vita nella nostra città“, afferma il primo cittadino. Questo vale soprattutto per la questione rifiuti e per il trasporto pubblico. “Questi sono i temi su cui ci impegneremo, anche con la durezza necessaria. Non c’è più alibi per nessuno“.

E la sfida dei trasporti si preannuncia più dura che mai. Già in questi sabati di dicembre, le funicolari non hanno effettuato il prolungamento dell’orario previsto. Per Capodanno, invece, sono state annunciate le corse non-stop da parte di ANM, e il sindaco ha fiducia nel fatto che l’impegno verrà rispettato. “C’è un accordo firmato. Dalle indicazioni che mi sono state date, c’è fiducia“.

LEGGI ANCHE
San Paolo, pace tra Comune e Calcio Napoli: arriva la nuova (lunga) convenzione

Però“, ammette De Magistris, “c’è anche grande amarezza da parte mia e di tutti i napoletani per questa condotta, che ovviamente non rimarrà priva di conseguenze“. E aggiunge: “Ci auguriamo che il 31 non ci siano condotte irresponsabili, anche per ragioni di ordine pubblico. Poi il 2020 comincerà con una musica diversa“.

Potrebbe anche interessarti