Coronavirus, uomo ricoverato al Cotugno: era in viaggio di nozze in Cina

L’uomo ricoverato ieri a Napoli all’ospedale Cotugno per sintomi sospetti legati al Coronavirus cinese è un 28enne originario della provincia di Hubei (dove è partita l’epidemia).

Il 21 gennaio è atterrato a Fiumicino dove i controlli sono stati negativi, ma in seguito ha iniziato ad accusare vari malesseri. Ricoverato al Pellegrini è stato trasferito all’ospedale di Napoli specializzato in malattie infettive. Come riporta ilmattino.it.

Ricoverata per precauzione anche la moglie, che ha sintomi più lievi. I due ragazzi che si trovavano in Cina per il loro viaggio di nozze, hanno deciso di lasciare la città per paura di essere contagiati. In giornata si dovrebbe avere la diagnosi definitiva con il test sui campioni inviati allo Spallanzani di Roma che possiede il kit specifico. Questo sarà fornito anche al Cotugno.

Intanto il presidente della regione Vincenzo De Luca ha convocato tutti i direttori generali delle Asl e degli ospedali. Gli operatori del 118 che hanno avuto contatto con il paziente cinese ricoverato, hanno adottato le procedure di sicurezza (tute e mascherine) per proteggere gli altri pazienti.

Potrebbe anche interessarti