Coronavirus, la nuova malattia cinese mortale: le indicazioni del Ministero della Salute

A causa del coronavirus in Cina sono morte almeno sei persone e ci sono oltre 300 casi di infezioni segnalati in diverse città. I decessi a causa del virus, che porta un tipo piuttosto aggressivo di polmonite, si sono verificati soprattutto a Wuhan, area urbana di 11 milioni di persone nella Cina centrale.

La maggior parte dei casi aveva un legame con il mercato di Huanan Seafood, nel sud della Cina, un mercato all’ingrosso di frutti di mare e animali vivi.

L’Italia con l’aeroporto di Roma Fiumicino ha tre voli diretti con Wuhan, e il traffico passeggeri dovrebbe aumentare in occasione del capodanno cinese. Come previsto dal Regolamento Sanitario Internazionale (2005) (RSI), è in vigore una procedura sanitaria per verificare l’eventuale presenza a bordo degli aeromobili provenienti da Wuhan di casi sospetti.

Nei prossimi giorni i passeggeri in arrivo saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea. I casi eventualmente positivi subiranno ulteriori controlli e verranno posti in isolamento.

Il Ministero della Salute ha adottato già delle misure preventive fornendo delle indicazioni ai passeggeri in arrivo e in partenza per la Cina. Consulta qui!

Potrebbe anche interessarti