Rifiuti lasciati in strada, denuncia social: “Tua madre lavorava su questo materasso”

Un messaggio chiaro e coinciso quello lasciato a colui che ha scaricato un rifiuto ingombrante, uno dei tanti rifiuti ingombranti che nelle ultime settimane si trovano per le strade di Barra, periferia della zona Est di Napoli. In Via Mastellone, qualcuno ha lasciato un materasso per strada, senza un codice identificativo dell’Asia, azienda addetta alla raccolta dei rifiuti, che rilascia questo numero quando non si può portare un rifiuto ingombrante all’isola ecologica per far identificare agli addetti alla rimozione che l’azienda era stata avvisata del ritiro del rifiuto.

Si sa, i napoletani non le mandano di certo a dire e, siccome il rifiuto non verrà portato via dall’Asia, qualcuno ha voluto lasciare un messaggio a colui che ha compiuto questo gesto. Sul materasso, gettato per strada, è apparso un cartello che recita: “Tua madre lavorava sopra questo materasso che hai scaricato in strada. P.S. Sei la feccia dell’umanità“. La foto sta già facendo il giro del web e chissà che non arrivi anche la risposta del diretto interessato che, in questo caso, dovrebbe solo tacere.

Potrebbe anche interessarti