Maltempo, il vento forte fa cadere alberi in diverse zone di Napoli

Il maltempo è tornato a colpire e, già domani, il sindaco Luigi De Magistris ha diramato un comunicato dove afferma di dover chiudere scuole, parchi e cimiteri. Intanto, nella giornata di oggi, a Napoli, sono caduti alcuni alberi, a causa del forte vento. I primi due sono caduti in via Foria, in mezzo alla carreggiata e a Piazza Carlo III davanti ad una scuola.

A commentare l’accaduto, il Consigliere Regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli: “Poteva essere una tragedia. Bisogna intervenire subito con la messa in sicurezza di alberi e strutture. Non è la prima volta che accade qualcosa di simile e non sarà neanche l’ultima se si continua a prendere alla leggera il problema. Senza interventi di manutenzione e di messa in sicurezza ogni qualvolta ci saranno venti o condizioni meteorologiche estreme si verificheranno danni ed incidenti, come la caduta di alberi. Sono precipitati al suolo degli alberi in una strada molto trafficata e in un’area esterna ad una scuola, poteva essere una tragedia. Bisogna muoversi in fretta, il clima sta cambiando rapidamente e gli eventi meteorologici estremi saranno sempre più frequenti per cui la manutenzione deve essere continua e costante.”

Altri alberi sono caduti nel Parco Villa Capriccio che è chiuso da oltre un mese per verifiche tecniche. Nella struttura continua ad esserci insicurezza e i cittadini hanno bisogno di spiegazioni in merito alla chiusura e alla manutenzione del Parco.

Potrebbe anche interessarti