Auto senza pilota, dalla Regione arrivano 50 milioni: Campania prima in Italia

auto senza pilotaLa Regione Campania è pronta a lanciare il progetto delle auto senza pilota ed a basso inquinamento. Sono stati stanziati ben 50 milioni per tale innovazione.

La Campania potrà essere la prima regione italiana a lanciare questo progetto che fino a qualche tempo fa sembrava essere oltremodo futuristico. In realtà il sogno si sta avverando, e molto è dovuto ai fondi europei finanziati per l’occasione.

Per ora quindi la palla balza alla commissione di esperti che dovrà valutare il progetto prima di renderlo effettivo. Intanto però sembrerebbe essere Lioni la meta prestabilita per la prima di questa avvenente auto futuristica.

Questa innovazione è stata contemplata anche in altre regione come l’Emilia Romagna ed il Piemonte. La Campania però è l’unica ad aver proposto lo sviluppo di quest’auto direttamente su strada e non in un circuito fine a se stesso.

LEGGI ANCHE
De Luca sfotte la stampa. Ai diabetici: "Non leggete i giornali, meglio un babà"

Queste le parole dell’assessore regionale all’Innovazione Valeria Fascione riportate da ilsole24ore: “Ciò significa puntare su materiali riciclabili e riciclati. In ogni caso meno pesanti, su una alimentazione meno inquinante. E poi significa adottare tecnologie 4.0. Insomma, sull’auto del futuro convergono le innovazioni adottate e da adottare in numerosi settori“.

Queste invece le parole del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: “Stiamo per realizzare  un vero e proprio gioiello tecnologico. Uno straordinario sistema evoluto di smart road in grado di interagire con i prototipi di veicoli connessi ed autonomi. Per sperimentare nuovi approcci per il trasporto e la logistica del futuro. Un vero e proprio “laboratorio vivente” che convincerà altre aziende ad investire nella nostra Regione“.

LEGGI ANCHE
Napoli. De Magistris stringe la mano a De Luca. "Sono un signore"

Potrebbe anche interessarti