Coronavirus, positivo un dipendente della Rai: è ricoverato allo Spallanzani

Un dipendente della Rai è risultato positivo al coronavirus. L’azienda fa sapere che si tratta di una persona che era stata in trasferta nella zona gialla e che non ha avuto accesso ai presidi aziendali negli ultimi dieci giorni. Grazie a un primo tampone è stata riscontrata la positività e adesso è ricoverato presso l’ospedale Spallanzani di Roma in buona salute.

La Rai fa sapere di avere ulteriormente innalzato il livello di attenzione per i dipendenti che si trovano o si sono trovati nelle aree rosse o gialle, per preservarli dall’epidemia.

Sembra, intanto, essersi fermarsi l’avanzata del contagio in Italia. Secondo il bollettino delle ore 18 di ieri, 2 marzo 2020, si sono verificati 270 casi in meno rispetto al giorno precedente. Il numero di guariti sale a 149, un incremento di 66 rispetto a domenica. Questa settimana sarà decisiva per comprendere se le misure adottate dal governo siano efficaci o meno, dunque se il virus riuscirà a essere contenuto.

In Campania, invece, secondo gli ultimi dati forniti dalla Regione gli infetti sono 28. A Torre del Greco è stata chiusa la scuola Don Bosco perché una maestra è risultata positiva; stesso provvedimento per il liceo di Agropoli dove insegna una professoressa che ha contratto il virus. Entrambe le donne, ad ogni modo, non erano state nei rispettivi istituti da diversi giorni.

Potrebbe anche interessarti