15enne ucciso, il padre: “Niente fiori, ma donazioni all’ospedale Pellegrini”

Il papà di Ugo Russo, il 15enne ucciso a Napoli durante un tentativo di rapina parla a proposito dei funerali del figlio: “Niente fiori ma donazioni all’ospedale Pellegrini“. Intanto il Gip ha convalidato l’arresto del 17enne complice del ragazzo ucciso che ora andrà in comunità.

Ricordiamo che l’ospedale Pellegrini è stato devastato da amici e familiari dopo la morte del 15enne, indignando tutti dai cittadini alle istituzioni e sono arrivate parole dure anche dal ministro della Sanità Speranza.

Intanto il 17enne complice di Ugo Russo ieri ha raccontato che il carabiniere gli avrebbe inferto due colpi tra cui il secondo alla testa. Resta da capire perché il ragazzo ucciso aveva in tasca una catenina e un orologio e se è vero che prima aveva effettuato un’altra rapina.

Potrebbe anche interessarti