Coronavirus, un flash mob in tutta Italia con l’Inno di Mameli

flash mob 18La musica, ancora una volta, diventa la miglior arma contro la paura e il collante più efficace. Così nasce l’idea del flash mob programmato per le 18 di oggi. Tutti gli italiani sono chiamati a suonare dal balcone o dalla finestra, eseguendo l’Inno di Mameli.

Il messaggio degli organizzatori si sta diffondendo rapidamente su tutti i social: “Alle 18 in punto tutti gli abitanti d’Italia prenderanno il loro strumento e si metteranno a suonare dalla loro finestra…il nostro paese diventerà così per quei pochi minuti un gigantesco concerto gratuito! Diffondete il più possibile a tutti gli italiani che conoscete per farsi sentire“.

Non è casuale, certamente, la scelta del brano da suonare durante il flash mob delle 18. Mai come in questa occasione abbiamo bisogno di riscoprirci “Fratelli d’Italia”, uniti al di là di qualsiasi distanza ed eventuale rivalità. Nel frattempo, su molti balconi italiani stanno spuntando bandiere tricolori, cartelloni con arcobaleni e messaggi di incoraggiamento. Perché nessuno, in questa emergenza, si senta abbandonato.

Nel frattempo, il Sud Italia ha già scoperto la “musica alla finestra” come una delle armi più efficaci contro la solitudine da quarantena. A Benevento un gruppo di persone si è unito in una tammurriata dai balconi, mentre i napoletani si sono uniti per cantare le melodie più belle della nostra tradizione. Un vero e proprio abbraccio in musica, che ci fa sentire tutti più vicini che mai.

Potrebbe anche interessarti