Napoli eccellenza mondiale: il farmaco per coronavirus finisce sul New York Times

Anche negli Stati Uniti si parla della scoperta rivoluzionaria effettuata a Napoli che ha dato una nuova speranza ai malati di Covid-19. Nella sezione “Ultime notizie” del New York Times si legge infatti del farmaco adoperato in Campania per trattare la polmonite da coronavirus,  il cui utilizzo sarà presto esteso a tutta la penisola.

I medici italiani di almeno due ospedali hanno cominciato a curare i casi di Covid-19 con un farmaco normalmente prescritto ai pazienti con malattie infiammatorie croniche autoimmuni, come l’artrite reumatoide“, si legge sul quotidiano statunitense.

Il dott. Paolo Ascierto, direttore della clinica immunologica dell’Istituto Pascale di Napoli, è stato intervistato sabato scorso sulla rete televisiva nazionale, e ha affermato che, su sei pazienti in terapia intensiva a cui è stato somministrato il farmaco, tre hanno mostrato miglioramenti importanti“.

In effetti, il New York Times non poteva non menzionare questo farmaco contro la polmonite da coronavirus, che dona una speranza non solo all’Italia, ma anche al mondo intero. Come ha affermato lo stesso Ascierto, ci sono netti miglioramenti per i pazienti che hanno ricevuto questo tipo di cura. E l’aspetto più incredibile è che si tratta di persone di età compresa tra i 51 ed i 67 anni, oltre al fatto che tutte, tranne una, presentano patologie pregresse.

Potrebbe anche interessarti